Obbligo della formazione continua per i medici

Categoria: Blog, News e info - Gen 15, 2013

In ottemperanza alla nuova normativa ECM, che da tempo dichiara l’obbligo di formazione continua per i medici e per tutti gli operatori delle professioni sanitarie non mediche, gli studi Dentalwellness svolgono un’attività di monitoraggio interno e selezione dei soli professionisti che rispettano tali requisiti.
Nel dettaglio la normativa vigente stabilisce che il numero di crediti che ogni professionista della Sanità è tenuto ad acquisire per il triennio 2011-2013 è di 150 ECM, con un minimo di 25 crediti ed un massimo di 75 crediti per anno.
La recente manovra del governo Monti (e nel precedente DPR n.138 del 13 agosto 2011, art. 3) ha previsto anche che, entro il 13 agosto 2012, tutti gli ordini professionali interessati, e quindi gli ordini dei medici chirurghi e quelli delle professioni sanitarie non mediche, hanno doduto stabilire le sanzioni da applicare a chi non acquisisce in un anno i 50 crediti ECM necessari per soddisfare l’obbligo formativo.
Le sanzioni di cui si parla prevedono non soltanto arresti nella progressione di carriera per i professionisti inseriti in organici, ma anche multe pecuniarie.
Dentalwenness richiede fin da quando i crediti erano semplicemente volontari, un aggiornamento costante dei propri professionisti, a tutti i livelli di formazione, assistenti alla poltrona comprese.

Per darne il buon esempio, il promotore generale del network Dentalwellness Dott. Mario Botti, pubblica in chiaro nella sua pagina competenze professionali (clicca per visualizzare), gli attestati di frequenza ed i certificati di ottenimento crediti di tutti i corsi seguiti durante l’anno.
Visitaci con cadenza periodica per visualizzare tutti gli approfondimenti.